Spaghetti cacio e pepe, la ricetta originale


Spaghetti cacio e pepe, la ricetta originale

Gli spaghetti cacio e pepe sono una ricetta tipica della cucina romana e anche se apparentemente possono sembrare un piatto facile da preparare, in realtà la difficoltà sta proprio nel bilanciare perfettamente tre semplici ingredienti: cacio, cioè pecorino romano, pepe e acqua di cottura!

Il cacio e pepe è considerato un piatto molto antico che veniva preparato dai pastori durante i loro spostamenti e questo perchè il pecorino si manteneva molto bene e il pepe oltre che facilmente trasportabile forniva calore durante le giornata più fredde.  Nel corso del tempo poi sono state date diverse versioni di come sia nato questo piatto ed inoltre sono iniziate le rivisitazioni della ricetta e degli ingredienti e ognuno ha messo del suo nella tecnica di preparazione; c’è chi mette parmigiano insieme al pecorino, chi aggiunge olio per far amalgamare meglio la pasta, chi usa pasta all’uovo e chi pasta di semola, chi aggiunge fiori di zucca, fatto sta che per preparare la ricetta originale romana non serve nulla se non pasta, pecorino romano e pepe nero!

Veniamo quindi alla ricetta originale degli spaghetti cacio e pepe!

Ecco di seguito gli ingredienti per 4 persone:

– Spaghetti 350 – 400 g

– Pecorino romano DOP grattugiato 150 g

– Pepe nero in grani o macinato q.b.

Per prima cosa mettete a bollire in una pentola capiente, abbondante acqua; poi preparate gli spaghetti scegliendo la marca che preferite, pesateli e metteteli da parte. Se avete voglia di preparare tutto a regola d’arte allora comprate il pepe in grani e con l’aiuto di un mortaio schiacciatelo con cura, altrimenti utilizzate il classico pepe macinato. In una ciotola capiente unite il pecorino, lasciandone un pò da parte, e il pepe nero e mescolateli insieme. Nel frattempo cuocete la pasta e scolatela al dente ricordandovi di mettere da parte un pò di acqua di cottura che potrebbe servirvi per amalgamare meglio i vostri ingredienti.

Versate gli spaghetti nella ciotola e iniziate subito a girare, aggiungendo due mestoli di acqua di cottura; se poi li vedete troppo secchi aggiungete ancora un pochino di acqua, mentre se troppo liquidi unite un pochino di pecorino. Una volta pronti fate velocemente le porzioni, spolverate un pochino di pecorino e pepe sopra e subito a tavola!

Gli spaghetti cacio e pepe devono essere mangiati subito altrimenti perderanno la loro cremosità e il loro gusto inconfondibile! Buon appetito!